Famiglia, Leggi, Successioni e Donazioni

LA CASSAZIONE, CON LA SENTENZA 16 NOVEMBRE 2016, N. 23350, SEZ LAVORO, SI PRONUNCIA SULLE MODALITA’ DI PAGAMENTO DEI DEBITO EREDITARI, DA PARTE DELL’EREDE CON BENEFICIO DI INVENTARIO

In tema di accettazione dell’eredità con beneficio di inventario, l’erede può procedere al pagamento individuale dei creditori ex art. 495 c.c. e conservare per sé la parte dell’attivo ereditario che dovesse residuare; in tal caso la responsabilità dell’erede è limitata al valore della stima dei beni effettuata in sede di inventario.