Casa, Imposte e Tasse

VORREI PARTECIPARE A UN’ASTA GIUDIZIARIA PER L’ACQUISTO DI UN IMMOBILE.

VORREI PARTECIPARE A UN’ASTA GIUDIZIARIA PER L’ACQUISTO DI UN IMMOBILE. SI PUÒ USUFRUIRE DELL’AGEVOLAZIONE PER L’ACQUISTO DI PRIMA CASA?

Assolutamente sì. Devono essere rilasciate tutte le dichiarazioni necessarie e devono ricorrere tutti i presupposti per poter acquistare una prima casa (velocemente: casa non di lusso; residenza nel comune all’atto o entro 18 mesi; non possidenza di altre case nel comune; non possidenza di altre “prime” case in tutta Italia; non vendere prima di 5 anni, a meno che non si riacquisti entro un anno). In tal caso, dopo aver compilato un pre-stampato fornito dal professionista delegato dal giudice, si potranno versare le imposte agevolate. Nota bene: in caso di vendita all’asta, le imposte sono ancora minori rispetto a quelle previste per le compravendite ordinarie. Si pagheranno, infatti tre imposte di registro, ipotecarie e catastali, fisse di euro 200 ciascuna, per un totale di euro 600 (nelle vendite ordinarie, di solito, il costo è al minimo di euro 1.100). Questa agevolazione, tuttavia, salvo proroghe, durerà solo fino al 30 giugno 2017.