Leggi, News

Usucapione di un terreno agricolo

Usucapione di un terreno agricolo

Da circa dieci anni ho l’usucapione di un terreno agricolo. Volevo sapere se il suddetto terreno può diventare di mia proprietà attraverso un atto notarile

Indipendentemente dalle tempistiche, che in alcuni casi sono 20 anni ed in altri 10 anni, bisogna distinguere che cosa si ottiene con un atto notarile, e prima ancora di che tipo di atto si tratta.

ln casi come questi, infatti, si potrebbe stipulare un atto di accertamento dell’avvenuta usucapione: affinché ciò avvenga, per il tempo richiesto dalla legge, colui che afferma di aver usucapito il diritto di proprietà, od altro diritto, su un bene, deve aver acquistato il possesso in maniera non violenta ed averlo esercitato in maniera continuativa, pacifica, non clandestina.

Affinché si possa parlare di usucapione, infatti, occorre un elemento oggettivo, consistente nella effettiva detenzione del bene che non può essere stata ottenuta in maniera nascosta nel violenta; occorre poi un elemento soggettivo, ossia che colui il quale possiede il bene, lo consideri come di sua proprietà.

Èd è proprio ciò che trasforma la detenzione in possesso, situazione di fatto esclusivamente collegata al diritto di proprietà. Sussistendo queste condizioni, si può stipulare un atto di accertamento dell’avvenuta usucapione: il proprietario ed il soggetto usucapiente confermeranno che quest’ultimo di fatto ha usucapito il bene.

Questo tipo di atto, però, vale esclusivamente tra le parti: non vale verso i terzi. Qualora, ad esempio, vi fosse un soggetto che vantasse a sua volta dei diritti sul bene, la sua posizione non verrebbe pregiudicata dall’atto. Affinché la posizione della persona che ha usucapito sia inattaccabile ci sarà bisogno di una sentenza: l’atto di per sé non è sufficiente, ma dovrà essere esperita una causa. Il tutto a meno che le parti interessate non abbiano l’assoluta certezza che non vi sono altre persone coinvolte anche se, deve essere chiaro, da un punto di vista giuridico l’atto rimane NON OPPONIBILE verso i terzi.

Cassazione, sentenza 12 dicembre 2018, n. 32147, sez. II civile – Usucapione? Scritto in atto e riportato in Quadro D.

In tema di responsabilità professionale, nell’ipotesi di vendita di terreni dei quali l’alienante assuma di avere acquistato la proprietà per usucapione senza il relativo accertamento giudiziale, il notaio rogante, che ha un obbligo di informazione e chiarimento nei confronti delle parti, è tenuto a precisare nell’atto, dopo averlo accertato, che il compratore ha ben chiaro il rischio che assume con l’acquisto , mediante apposita clausola da menzionare nel quadro “D” della nota di trascrizione, al fine di segnalare altresì a terzi la carenza della pubblica fede notarile con riguardo alla provenienza dell’immobile e all’inesistenza di formalità pregiudizievoli.

 

Usucapione terreno agricolo

Richiesta maggiori informazioni sull’argomento

Se necessiti di maggiori informazioni sull’argomento usucapione di un terreno agricolo puoi contattare lo Studio Notarile del Notaio Gabriele Naddeo al numero Tel. 011.9975970.
Puoi richiedere informazioni sull’argomento usucapione al Notaio anche via email notaio@notaionaddeo.it o tramite il form di contatto.
Lasciando i tuoi dati potrai essere ricontattato dal notaio.

 

Segui il notaio Naddeo anche sui social:

Facebook
Instagram
Youtube
Linkedin