Video

Chi non è in grado di sottoscrivere, può stipulare una atto notarile?

La risposta è sì. Si può assolutamente stipulare un atto notarile anche qualora
una delle parti o le parti non possano, non riescano, a sottoscrivere l’atto.

I motivi possono essere molteplici: ho il polso rotto, sono affetto da un forte tremore alla mano o più semplicemente, cosa che può capitare anche ai giorni nostri, si è analfabeti.

In tutti questi casi si può stipulare comunque l’atto.

Devono essere assunti degli accorgimenti accorgimenti richiesti dalla legge vigente:
quello di far intervenire dei testimoni all’atto, testimoni che devono essere estranei alle parti e non devono essere interessati all’atto.

Questi testimoni insieme al notaio e alle parti che invece riescono e possano sottoscrivere, sottoscriveranno l’atto e dovranno essere presenti durante
tutta la stipula, dall’inizio alla fine e bisognerà all’interno dell’atto indicare i motivi che impediscono alla parte di procedere alla sottoscrizione.

In questo caso è garantita la tutela circa la manifestazione della volontà
della parte che non riesce a sottoscrivere, proprio perché ci sono i testimoni che stanno insieme al notaio garantendo che la parte era presente e che voleva partecipare all’atto pur se non è riuscita a sottoscriverlo.

 

 

www.notaionaddeo.it
www.gabrielenaddeo.it

 

Notaio Caselle TorineseNotaio CarmagnolaNotaio San Maurizio Canavese